lunedì 10 agosto 2020

COMBINAZIONI DI COLORE: LA FRESCHEZZA DEL VERDE


Una combinazione cromatica che dia la sensazione di freschezza è quella che ruota attorno al colore secondario di grande fascino che è il verde. Vediamo in questo post come abbinare il verde ad una tavolozza di colori che lo possano esaltare in modo efficace.




COMBINAZIONI ARTISTICHE DI COLORE: LA FRESCHEZZA DEL VERDE blog Artistah24



Il colore verde è associato alla guarigione, alla speranza, all'armonia, alla tranquillità e alla generosità. 

Questo amabile colore, inoltre, cerca un equilibrio tra il freddo del colore blu e il caldo del giallo, tendendo un ponte tra i due colori. Combina l'aspetto estroverso e comunicativo del giallo con l'aspetto quieto ed ispirato del blu.

La combinazione artistica di colori che ruotano attorno al verde riesce a suggerire una sensazione fresca e distensiva per l'occhio, offrendo allo sguardo una eterna primavera.



CARATTERISTICHE DEL COLORE VERDE


Il verde è un colore che recede discretamente, dato che gli altri colori (soprattutto il rosso che è il suo complementare) sembrano avanzare e diventare più brillanti se ad esso sono accostati o se inseriti in un quadro dove il verde è presente.

La tavolozza giocata sulla presenza del verde, che ha la capacità di suggerire freschezza, evoca nebbiose isole verdi, foreste umide e tropicali, morbidi tappeti erbosi, praterie incontaminate o campi di erba fresca.

Con una tavolozza con gli analoghi, la combinazione cromatica in verde, suggerisce l'idea di verdi colline incombenti su un mare dai toni blu-verde, così come, più in generale la bellezza di un paesaggio naturale.



L'UTILIZZO DI UNA TAVOLOZZA CON IL VERDE DOMINANTE

Per i pittori, una tavolozza incentrata sulla freschezza del colore verde è particolarmente adatta a creare effetti primaverili.

Nella grafica: I disegnatori grafici troveranno le combinazioni cromatiche incentrate sulla tavolozza del verde come particolarmente adatte a progetti che abbiano attinenza con la natura e con l'ecologia.

Nell'arredamento di interni: la gamma di colori del verde è soprattutto adatta alle camere da letto e le sale da bagno, in virtù delle caratteristiche fresche e rilassanti del colore verde.

In arte: La tavolozza fresca incentrata sul colore verde suggerisce scenari naturali e primaverili; poiché questo colore recede allo sguardo dell'osservatore, considerate se sia il caso di aggiungere una piccola dose, anche solo una pennellata, del suo complementare rosso, per dare energia all'insieme dell'opera.



GLI ABBINAMENTI CON IL VERDE


Come negli altri casi già esaminati in precedenza, anche la tavolozza incentrata sul verde può essere costruita solo con tinte monocrome, con colori secondari, complementari e così via. 

Vediamo più nel dettaglio questi abbinamenti.


MONOCROMATICO


Gli abbinamenti monocromatici di colore verde, sono, come dice il termine, basati sulla sola gamma di verde comprendendo tutte le sue declinazioni secondarie e terziarie, con aggiuntata di bianco per schiarire o di nero per scurire. Anche il verde prodotto dal nero con l'aggiunta del solo giallo in diverse quantità, a seconda del grado di chiarezza che si vuole ottenere (senza quindi il blu), è un tipo di verde molto interessante.


SECONDARIO

Le combinazioni di colore secondario riguardano gli accostamenti di arancione, viola e verde, ottenuti da una mescolanza paritetica dei colori fondamentali che li compongono oppure nelle versioni schiarite con il bianco o scurite con piccole quantità di nero.


COMPLEMENTARE

L'accostamento complementare prevede l'utilizzo del solo colore complementare del verde, che è il rosso, ma utilizzato sia nello stato puro, che nelle sue gradazioni.


ANALOGO

La giustapposizione di colori analoghi riguarda una tavolozza formata solo da colori in gradazione di verde oppure in gradazione dei due colori fondamentali che compongono il verde, cioè il giallo e il blu.


COMPLEMENTARE DIVERGENTE

In questo caso, la giustapposizione di colori che formano la tavolozza, sarà giocata sul verde accostato a viola e all'arancione. tutti i colori possono essere declinati nelle loro possibili gradazioni.


DIVERGENTE

Una combinazione di colori divergente è quella costruita sull'accostamento del verde brillante del verdino chiaro o di un verde scuro, con le tinte ottenute dalla mescolanza del rosso, con i due colori fondamentali che formano il verde, cioè il giallo con cui otteniamo gli arancioni e il viola risultante dall'unione del rosso con il blu.


CONTRASTANTE

Gli abbinamenti cromatici contrastanti prevedono l'accostamento del verde solo con l'arancione e le loro gradazioni oppure del verde con il viola e rispettive gradazioni.



NEUTRO

L'accostamento di colori neutra, infine, è quella che si ottiene dalla giustapposizione del verde alle tinte neutre dei grigi, sia chiari che scuri, o dei bianco-panna.


TAVOLE CON COMBINAZIONI CROMATICHE DEL VERDE


Riassumiamo nelle tavole che seguono, esposti in forma visiva, i concetti appena descritti:



Tavola 1 - Abbinamento Monocromatico - secondario - complementare

COMBINAZIONI ARTISTICHE DI COLORE: LA FRESCHEZZA DEL VERDE blog Artistah24



Tavola 2 - Abbinamento analogo - complementare divergente

COMBINAZIONI ARTISTICHE DI COLORE: LA FRESCHEZZA DEL VERDE blog Artistah24




Tavola 3 - Abbinamento divergente - contrastante - neutro

COMBINAZIONI ARTISTICHE DI COLORE: LA FRESCHEZZA DEL VERDE blog Artistah24







VEDI L'ARTICOLO SUCCESSIVO


 
Fonte bibliografica:

Manuale di armonia cromatica - Seconda Edizione - Editore Il Castello srl - Titolo originale: COLOR HARMONY WORKBOOK- traduzione a cura di Giovanni Civardi.



***



www.cinziabusto.com



www.corsi-pittura-milano.it



Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo articolo ti chiedo la cortesia di condividerlo :-)

DIPINGERE CON I COLORI PREPARATI DA SE'

Preparare da sé i colori è uno degli aspetti della pittura, che ad oggi viene poco seguito. E' però interessante sapere come fare per pr...